2021-05-08 Monte Portella da Fonte Cerreto

2021-05-08 Monte Portella da Fonte Cerreto

Localita' di partenza – Fonte Cerreto (AQ)

Coordinate e quota partenza (WGS84) – 42.424738, 13.525857, 1130 metri

Distanza percorsa – 12.60 Km

Salita accumulata – 1340 metri

Durata dell’escursione – 6 ore 46 minuti

Mappa dell'escursione

Profilo altimetrico dell'escursione

Vista 3D dell'escursione

Sono passati quasi sei mesi dall'ultima escursione sulle montagne del Gran Sasso e oggi, finalmente siamo tornati in questi luoghi magici.

L'orologia segga le sette e qualche minuto quando parcheggiamo sul piazzale dedicato a Marco Simoncelli. Ci prepariamo velocemente e ci mettiamo in cammino, in questa bella giornata primaverile.

Il tempo è buono e la temperatura è, tutto sommato, gradevole. Lasciato il piazzale raggiungiamo la stazione di partenza della funivia per poi prendere la stradina sterrata a sinistra della costruzione.

La strada sale leggermente consentendo di riscaldarci prima di affrontare la lunga salita. Arriviamo al primo pilone della funivia. Il sentiero gira a destra e si impenna decisamente. Si sale ripidi lungo quello che è il percorso della Skyrace, una gara di corsa in montagna che si svolgeva tutti gli anni, prima di questa pandemia.

Sono le otto, passate da qualche minuto, quando lasciamo il percorso della gara per svoltare a destra, sul sentiero che zigzagando, sale più dolcemente verso Campo Imperatore.

L'ascesa diventa più agevole, vista la minore pendenza, e in una mezzora raggiungiamo il secondo pilone della funivia a 1600 metri di quota, circa: metà della salita per Campo Imperatore.

Ci fermiamo per bere e mangiare un po' di frutta prima di proseguire.

La seconda parte della salita è meno ripida e la progressione ne risente diventando più agevole.

Saliamo così sul tratto più caratteristico del sentiero dei Valloni, con il paesaggio che si fa più vario. Una strana roccia, con sembianze quasi umane, ci si para davanti. È l'occasione per una bella serie di foto.

Superiamo qualche traverso di neve, lungo i tornanti in corrispondenza di uno dei numerosi canaloni presenti lungo il cammino.

Sono le nove e trenta e siamo a circa 1950 metri di quota. Alla nostra sinistra troviamo una lunga lingua di neve che va verso la cresta della Portella. Decidiamo di lasciare il sentiero e di divertirci un po' ad usare l'attrezzatura invernale.

Inizia così una ripida salita in direzione del rifugio Duca degli Abruzzi, a circa 2350 metri di quota: sarano circa quattrocento metri di dura e faticosa salita su neve, fortunatamente dura quanto basta a consentire un'agevole progressione.

Intanto il cielo si copre e le nuvole basse fanno diventare bianco tutto quello che ci circonda. Solo verso la cresta si riesce a vedere un po' di cielo azzurro.

Le undici e qualche minuto e finalmente raggiungiamo il Duca degli Abruzzi.

Massimo ed io, al rifugio Duca degli Abruzzi

Approfittiamo dei tavoli e delle panche all'esterno per riposarci e per mangiare. E dopo esserci rifocillati, parte l'immancabile brindisi di vetta, prima di proseguire.

Si va verso Ovest lungo la bella cresta innevata, con la mole del Corno Grande che ogni tanto decide di farsi vedere per salutarci, fino a raggiungere la vetta del Monte Portella, 2385 metri di quota. Immancabili foto di cima e si riparte.

Togliamo gli ormai inutili ramponi prima di proseguire e scendere fino al Passo della Portella, 2260 metri. Cambio di direzione per dirigersi in direzione Sud - Est fino a raggiungere il Passo del Lupo.

Da quì inizia una bella e lunga discesa, parallela alla via dell'andata, che ci riporterà fino a Fonte Cerreto. A 1900 metri circa incontriamo la Fonte di Portella che, contrariamente al periodo estivo, è ricca di acqua. Una sosta per assaporarla è doverosa prima di proseguire.

La discesa, su tornantini, è facile e veloce in meno di un'ora ci porta alla stazione di partenza della funivia, e poi al parcheggio, dopo poco meno di sette ore di divertente cammino.

Rinfrescata e cambio di abito prima di ripartire in direzione di Camarda, dove ci aspetta una fresca birra accompagnata da dei gustosi pezzi di pizza presso La Camardella, tappa fissa quando si viene da queste parti.

Anche stavolta Massimo mi ha accompagnato in questa bella passeggiata a salutare il Gran Sasso e le sue maestose cime.

Ed ora le foto di questa bella giornata.

Guarda le foto in formato album

Autore: Marco DT

Qui trovi le tracce GPS in formato .plt e .gpx .

2021-05-08 Monte Portella da Fonte Cerreto